Star Wars Celebration: Episodio IX – The Rise of Skywalker

Il primo teaser trailer di Star Wars Episodio IX è stato presentato in anteprima mondiale alla Star Wars Celebration 2019, il consueto appuntamento biennale dedicato alle novità e alle anticipazioni dal mondo di Guerre Stellari.

L’ultimo capitolo che conclude la saga degli Skywalker

Episodio IX sarà il capitolo finale della terza trilogia, una storia iniziata nel 2015 con Episodio VII: Il Risveglio della Forza diretto da J.J. Abrams e che si concluderà a dicembre di quest’anno con Episodio IX diretto dallo stesso regista. Del nuovo capitolo della saga fin’ora si era visto ben poco, a parte qualche foto dal set.

J.J Abrams durante la presentazione alla Star Wars Celebration ha mostrato altre foto da dietro le quinte del film, parlando di alcune location dove sono state effettuate le riprese come il deserto giordano che è stato scelto per ambientare diverse scene del film.

Diverse sequenze di Episodio IX verranno ambientate a Wadi Rum in Giordania

Il panel è poi proseguito con la presentazione dei principali attori protagonisti di Episodio IX: John Boyega (Finn), Daisy Ridley (Rey), Oscar Isaac (Poe Dameron), Billy Dee Williams (Lando Calrissian), K. Marie Tran (Rose), Anthony Daniels (C-3PO), Naomi Ackie (Jannah) e
Joonas Suotamo (Chewbecca). Tra i protagonisti non era presente alla presentazione Adam Driver che interpreta Kylo Ren.

Carrie Fisher, l’eredità di Leila

Il regista ha parlato brevemente dell’eredità lasciata dall’attrice Carrie Fisher. La principessa Leila apparirà in Episodio IX grazie al montaggio di vecchie riprese de Il Risveglio della Forza, che verranno utilizzate nel film. Non ci è dato sapere in quante sequenze la principessa Leila sarà presente , potrebbe trattarsi di alcune parti di contorno, utili ad omaggiare il personaggio e l’attrice scomparsa.

L’ultimo capitolo della trilogia non sarà ambientato subito dopo la fine de Gli Ultimi Jedi, ma inizierà dopo qualche tempo ( circa un anno secondo il regista) Il film ci introdurrà anche a nuovi curiosi personaggi alieni e a nuovi robot, come il mini droide D-0 che sarà una nuova controparte per BB-8.

Su questo aspetto J. J. Abrams ha sottolineato lo splendido lavoro fatto dai reparti di practical effects, scultori, ingegneri, artisti, make up artists e molte altre figure professionali analoghe che hanno il compito di costruire e dare vita ad ambientazioni e personaggi di Star Wars.

Il nuovo mini-droide D-0 presentato alla Star Wars Celebration

The Rise of Skywalker

Il momento più atteso è arrivato alla fine del panel quando è stato svelato il primo teaser trailer e il titolo del film che sarà The Rise of Skywalker. La scelta del titolo mi ha lasciato perplesso, durante i mesi scorsi si erano sviluppate molte teorie su questo aspetto, tra le tante The Knights of Ren sembrava essere una delle ipotesi più interessanti e gettonate. Tuttavia la scelta fatta da J.J Abrams ribadisce per forza di cose l’eredità degli Skywalker e l’importanza del filo conduttore che ha portato allo sviluppo di questa nuova trilogia. L’anello mancante di questa storia di famiglia rimane comunque Kylo Ren, che dovrebbe in questo ultimo capitolo della saga, completare il suo arco narrativo.

Il ritorno di un personaggio eccellente

L’ultima parte del teaser suggerisce il ritorno di un personaggio eccellente. A sorpresa, dopo la proiezione del teaser, è apparso sul palco della Star Wars Celebration Ian McDiarmid l’attore interprete dell’ Imperatore Palpatine. La risata alla fine del trailer e la sua comparsa fanno presagire che il “nuovo” cattivo che sostituirà Snoke possa essere lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *