Step Up

Voto: Scheda film

Due giovani molto diversi riscoprono insieme la magia del ballo

Step Up è un film del 2006 diretto da Anne Fletcher.

Dopo aver vandalizzato con dei suoi compagni una sala della Maryland School of Arts, Tyler Gage un adolescente sbandato dedito a piccoli crimini, viene condannato dal giudice a scontare la pena nella stessa scuola facendo le pulizie. Durante un turno, un giorno, incontra la studentessa Nora Clark , una giovane ballerina di danza classica che cambierà la sua vita.

Il film di Anne Fletcher racconta la storia di due giovani, appartenenti a realtà molto diverse. Tyler è nato e vissuto “sulla strada”, dedito all’hip hop e alla breakdance. Nora, giovane ballerina appartenente ad una famiglia benestante per tutta la vita sogna di essere scritturata in una compagnia di ballo. Due mondi lontani che trovano un punto d’incontro nell’energia del ballo, proprio come Fletcher ci suggerisce con un montaggio alternato all’inizio del film, dove le movenze delle ballerine e i passi dell’hip hop si somigliano.

I due protagonisti sembrano inconciliabili, ma la danza classica e l’hip hop fanno muovere i corpi e le anime, trasformando Nora e Tyler in compagni affiatati. Il loro talento risplende con la prosecuzione del film e alla fine nasce prevedibilmente l’amore.

Step Up in fondo racconta una classica storia di due giovani che costruiscono il loro futuro, tra speranze, errori e prese di coscienza. Tutto ciò viene reso in maniera semplice e verosimile, senza sganciare il film da una plausibile realtà. Questo a mio parere è uno dei pregi del film che non porta lo spettatore troppo lontano da un possibile quotidiano.

Le tematiche affrontate da Step Up non sono comunque originali, simili sviluppi si possono trovare in film come Dirty Dancing o Save the Last Dance. Tuttavia Step Up rimane un film godibile ed efficace che trasporta lo spettatore sulla pista da ballo al ritmo di musiche coinvolgenti ed orecchiabili.

I numeri di danza sono tutti ben coreografati e realizzati. Dal punto di vista tecnico il film è ben montato e la regia è al servizio dei protagonisti, con alcune scene spettacolari. Nora, interpretata da Jenna Dewan è instancabile e adatta nella parte della giovane ballerina. Channing Tatum è bello quanto basta per far impazzire le teenagers e gli si perdona anche una certa mancanza di espressività.

Step Up è stato seguito da altri quattro film: Step Up 2 – La strada del successo, Step Up 3D, Step Up Revolution, Step Up All in.