Terminator 2 – Il giorno del giudizio

Voto: Scheda film

Buon sequel del classico di fantascienza Terminator

Terminator 2 – Il giorno del giudizio è un film del 1991 prodotto e diretto da James Cameron.

1995, John Connor è un ragazzino e vive con i tutori a Los Angeles. Dal futuro viene inviato un nuovo Terminator, il T-1000 incaricato di uccidere John. La stessa notte un altro cyborg viaggia nel tempo, è un T-800 riprogrammato, incaricato di proteggere il ragazzo e distruggere il T-1000.

Terminator 2 è il sequel del celebre film di James Cameron del 1984. Il seguito del famoso classico di fantascienza è stato un grande successo di pubblico e ha vinto 4 premi Oscar (miglior sonoro, miglior trucco, migliori effetti speciali visivi e migliori effetti speciali sonori).

Il giorno del giudizio è un film simile per certi aspetti al suo predecessore negli elementi essenziali della trama, il classico thriller d’inseguimento tra gli umani e il cyborg assassino.

Per altri aspetti se Terminator era un film cupo, essenziale e asciutto nella messa in scena e nello sviluppo della vicenda, Terminator 2 è un film più ricco, più ambizioso nelle scenografie e con effetti speciali più spettacolari. Grazie ad un budget molto elevato (95 milioni di dollari), James Cameron preme sull’acceleratore degli effetti introducendo il T-1000, un cyborg di metallo liquido in grado di assumere qualsiasi forma. Il personaggio interpretato dall’attore Robert Patrick, è spaventoso e allo stesso tempo curioso per come è capace di trasformarsi durante il film.

Arnold Schwarzenegger torna a vestire i panni del famoso T-800 questa volta dalla parte dei buoni, con l’aggiunta di una buona dose di ironia il Terminator diventa più umano e meno meccanico.

John Connor e il T-800 in una scena del film

John Connor interpretato da Edward Furlong e Sarah Connor da Linda Hamilton confezionano una performance convincente. Impressionante la trasformazione fisica e mentale del personaggio di Sarah Connor, da spaventata giovane ragazza protagonista del primo film, a esperta e determinata in versione action.

Il punto centrale di Terminator 2 resta il rapporto tra il T-800 e il giovane John Connor e questa è forse la parte più interessante. La pellicola gioca molto sulle interazioni di questi due personaggi e nel complesso le scene che vedono i due protagonisti in azione sono piacevoli.

T2 non è comunque privo di difetti, la formula dell’inseguimento sembra già in questo secondo film monotona. Gli effetti speciali sono belli ma alla lunga possono stancare se la storia si ripete. Nell’epilogo lo scontro tra i due Terminator assomiglia molto al finale del primo film, a mio parere.

In conclusione considero Terminator 2 un buon film di fantascienza, con alcuni momenti memorabili. Lo consiglio in particolare agli appassionati di questa saga e agli amanti del cinema di James Cameron.