The Mandalorian

Voto:

Una nuova serie ambientata nell’universo di Star Wars

The Mandalorian è una serie creata da Jon Fraveau e prodotta da Disney Lucasfilm nel 2019.

The Mandalorian racconta la storia del cacciatore di taglie Din Djarin, detto Mando, e le sue mille avventure nei pianeti della Galassia lontana lontana alla ricerca delle sue prede, tra incontri inaspettati, combattimenti e sfide.

La serie è ambientata cronologicamente prima dei fatti raccontati in Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della forza. Questa prima stagione è composta da 8 episodi che raccontano le vicende di Mando.

Attirato dalle critiche positive sentite da più parti ho deciso di guardare la serie anche se inizialmente ero scettico. Alla fine Mandalorian è un’avventura calata perfettamente nel mondo di Guerre Stellari. Tuttavia se si cerca qualcosa di veramente nuovo in Star Wars si rimarrà delusi. Quello che troviamo è più che altro una rivisitazione e una ripresa di ambienti e situazioni dell’universo creato da George Lucas.

Mandalorian porta lo spettatore in vari pianeti e in situazioni simili a quelle che abbiamo già visto nello spin off Solo: A Star wars story. Le parti che richiamano il genere western sono preponderanti, il personaggio principale in fondo si presta a questo tipo di scenari.

Un guerriero solitario, diffidente ma anche generoso e pronto ad aiutare le persone, Mando rimane una figura non molto approfondita. Mi sarei aspettato un maggiore spessore nel personaggio.

Mando è un orfano che viene adottato dalla comunità dei Mandaloriani, una setta di guerrieri coperti da un’armatura avvolgente. La serie non si sofferma più di tanto sul passato del protagonista e non spiega a fondo l’ambiente dei mandaloriani, concentrandosi più che altro sulle scene action e i combattimenti.

Alla fine non sono riuscito più di tanto ad affezionarmi al protagonista, anche se le potenzialità c’erano.

Nella storia non ho visto particolare originalità o novità rispetto a molte altre avventure di altri protagonisti della saga. I primi episodi sono lenti e a tratti monotoni nello svolgimento. Questo tempo a mio parere poteva essere utilizzato per sviluppare meglio i personaggi principali. La sensazione è quella del déjà vu soprattutto nelle sequenze ambientate a Tatooine, un pianeta che i fan di Star Wars conoscono bene.

Dal punto di vista tecnico la serie è realizzata bene, gli effetti speciali sono efficaci, la fotografia è più che buona. Le musiche, composte da Ludwig Göransson sono adeguate anche se a mio parere poco incisive.

Ad un pubblico più giovane, the Mandalorian potrebbe piacere di più di quanto sia piaciuto a me. La serie in fondo ha tutti gli ingredienti che ci si aspetterebbe da una produzione in stile Star Wars ed è un prodotto corretto con la giusta dose di fan service e che non esce dai familiari confini dell’Universo di Guerre Stellari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *