Ultimatum alla Terra

Voto: Scheda film

Klaatu, il misterioso alieno giunto dallo spazio ha un messaggio per tutta l’umanità

Ultimatum alla Terra è un film del 1951 diretto da Robert Wise.

Una misteriosa navicella extraterrestre atterra a Washington. L’ alieno al comando della nave chiede di riunire tutti i rappresentati del mondo per annunciare un importante messaggio a tutta l’umanità. L’extraterrestre si scontra con la diffidenza e l’ostilità dei rappresentati locali che sostengono che sia impossibile riunire tutti i capi politici del mondo a causa del clima di ostilità dovuto alla Guerra Fredda.

Ultimatum alla Terra è un classico film sci-fi anni ’50. Interessante e ben scritto. Il film di Robert Wise spicca anche per la buona realizzazione tecnica, mostrando notevoli effetti speciali e suggestive scenografie. La navicella spaziale di Klaatu, l’extraterreste inviato dalla Confederazione Galattica per comunicare con la Terra è un classico del genere fantascientifico. Memorabile il design costituito da linee pulite e nette.

Il film si gioca tutto sulla tensione e sulla suspense creata dall’arrivo dell’extraterrestre in città. Fino alla fine del film non si sa esattamente quali siano le intenzioni di Klaatu, il misterioso visitatore alieno. L’extraterrestre indossa abiti umani e si fa chiamare signor Carpenter, per meglio arrivare ai propri scopi. Chiede alloggio presso un affittacamere e fa amicizia col giovane nipote della famiglia che gestisce gli affitti.

Klaatu arriva sulla Terra

La curiosità di Carpenter nel cercare di comprendere i comportamenti e le logiche umane si contrappone al fatto che l’extraterrestre è giunto sulla Terra con un robot che aspetta a guardia dell’astronave, chiamato Gort. Questa creatura è dotata di illimitati poteri e potrebbe facilmente distruggere la Terra. In più occasioni siamo portati a credere che Klaatu / Carpenter stia per liberare l’illimitato potere distruttivo che possiede.

La suspense è anche ben supportata dalle musiche composte da Bernard Hermann ( già compositore per autori come Hitchcock e Welles ), che completano l’atmosfera angosciosa del film.

In conclusione, consiglio sicuramente Ultimatum alla Terra a quanti siano interessati alla fantascienza anni ’50.